Callmewine diventa carbon neutral

Grazie al nuovo packaging, alle molte iniziative di mitigazione dell’impronta ambientale adottate e alla compensazione delle restanti emissioni di CO2, Callmewine è uno dei primi portali italiani di e-commerce a diventare carbon neutral 

Ridurre le emissioni finché possibile e compensare il resto, azzerando così l’impronta carbonica dell’azienda. È questa la strategia che ha portato Callmewine, piattaforma leader nella vendita online di vini e distillati, a diventare uno dei primi portali italiani di e-commerce a raggiungere la neutralità carbonica. Un risultato, questo, reso possibile dall’effetto combinato delle molte azioni avviate per ridurre le emissioni di CO2 dirette e indirette di Callmewine – tra cui la prossima adozione di un nuovo packaging ancor più sostenibile – e dall’acquisto di crediti di CO2 per compensare l'intera carbon footprint dell’azienda per il biennio 2023/2024. 
Controllata dalla holding quotata Italmobiliare, che investe in eccellenze industriali italiane e ha individuato la sostenibilità come pilastro fondante della propria strategia di crescita di gruppo, Callmewine integra l’ESG in tutte le fasi del business. “Abbiamo iniziato questo percorso anni fa – spiega Roberto Pesenti, CEO di Callmewine – integrando criteri ESG nelle politiche di selezione dei fornitori e persino nella scelta delle cantine con cui collaboriamo, acquistando solo energia rinnovabile certificata e curando ogni aspetto del packaging. In questo modo abbiamo già considerevolmente ridotto le emissioni di CO2, dirette e indirette, e ci impegniamo a continuare a farlo. In aggiunta a questa costante azione di mitigazione, da quest’anno abbiamo scelto di investire per compensare integralmente la nostra carbon footprint. Lo faremo sostenendo progetti ad alto impatto ambientale e sociale, volti alla salvaguardia delle risorse idriche e del territorio stesso, risorse che sentiamo più vicine al nostro settore”.

Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili al link http://www.callmewine.com/sostenibilita-html