Comitati

Comitato rischi e sostenibilità

Il Comitato Rischi e Sostenibilità è composto da amministratori non esecutivi, la maggioranza dei quali indipendenti, e svolge funzioni consultive e propositive.

Il Comitato fornisce al Consiglio preventivo parere in materia di:

  • definizione delle linee di indirizzo dello SCIGR, affinché i principali rischi afferenti alla Società e alle sue controllate risultino correttamente identificati e adeguatamente misurati, gestiti e monitorati, determinando il grado di compatibilità di tali rischi con una gestione d’impresa coerente con gli obiettivi strategici individuati;
  • valutazione dell’adeguatezza e dell’efficacia dello SCIGR rispetto alle caratteristiche dell’impresa e al profilo di rischio assunto;
  • approvazione del piano di lavoro predisposto dal Direttore Internal Audit;
  • adeguata rappresentazione nell’annuale relazione sul governo societario delle principali caratteristiche del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi e delle modalità di coordinamento tra i soggetti in esso coinvolti;
  • valutazione, sentito il Collegio Sindacale, delle eventuali questioni emerse in sede di revisione legale;
  • dichiarazione non finanziaria di cui al D. Lgs 254/2016.

Il Comitato inoltre, nell’assistere il Consiglio, svolge le seguenti funzioni:

  • valuta con il Dirigente Preposto alla Redazione dei Documenti Contabili Societari, sentiti il Collegio Sindacale e il revisore legale, il corretto utilizzo dei principi contabili e la loro omogeneità nella redazione del bilancio;
  • esprime pareri su specifici aspetti inerenti alla identificazione, valutazione e monitoraggio dei principali rischi aziendali;
  • monitora l’esistenza di adeguati presidi per la gestione delle tematiche di sostenibilità connesse all’esercizio dell’attività d’impresa della Società, anche ai fini dell’informativa non finanziaria, nonché le dinamiche di interazione con gli stakeholder, per tali intendendosi i destinatari dell’informativa non finanziaria;
  • esamina le relazioni periodiche aventi per oggetto la valutazione del SCIGR e quelle di particolare rilevanza, predisposte dalla funzione di Internal Audit;
  • monitora l’autonomia, l’adeguatezza, l’efficacia e l’efficienza della funzione di Internal Audit;
  • supporta, con un’adeguata attività istruttoria, le valutazioni e le decisioni del Consiglio relative alla gestione di rischi derivanti da fatti pregiudizievoli di cui il Consiglio sia venuto a conoscenza;
  • esamina le relazioni informative periodiche in materia di controllo interno e gestione dei rischi nonché in materia di sostenibilità provenienti dalle controllate di Italmobiliare S.p.A. e in particolare quelle predisposte dagli omologhi Comitati;
  • riferisce al Consiglio di Amministrazione, almeno semestralmente, di norma in occasione dell’approvazione del bilancio e della relazione semestrale, sull’attività complessivamente svolta e sull’adeguatezza dello SCIGR e, per il tramite del proprio Presidente, informa delle riunioni tenute al primo Consiglio di Amministrazione utile;
  • svolge gli ulteriori compiti che gli vengono assegnati dal Consiglio.
Mirja Cartia d'Asero
Leggi tutto
Mirja Cartia d'Asero
Membro del Comitato rischi e sostenibilità
Membro del Comitato per le operazioni con parti correlate

Consigliere dal 19 aprile 2017

Nata a Catania il 22 novembre 1969.

Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Catania ha inoltre una formazione specialistica in materia di finanza immobiliare. Abilitata alla professione di Avvocato dal 1996.

Fra il 1996 e il 2005 si occupa di Banking and Finance presso le law firm Clifford Chance (Roma – Londra) e Allen & Overy (Milano). Dal 2005 al 2017 in Lehman Brothers (Londra – Milano) con vari incarichi nell’ambito del Global Real Estate Group e – dal 2008 - dell’Administration. Dal 2014 è co-fondatrice e Amministratore Delegato di Restar, piattaforma di non performing loans per il Fondo US Varde.

É Consigliere di Amministrazione di FNM S.p.A.

Giorgio Bonomi
Leggi tutto
Giorgio Bonomi
Membro del Comitato rischi e sostenibilità

Consigliere dal 3 maggio 2002

Nato a Bergamo il 2 novembre 1955

Laurea in Giurisprudenza - Università Statale di Milano

Avvocato in Bergamo. Revisore legale.

Valentina Casella
Leggi tutto
Valentina Casella
Membro del Comitato rischi e sostenibilità
Membro del Comitato per le operazioni con parti correlate

Consigliere dal 19 aprile 2017

Nata a Boston (USA) il 19 ottobre 1979.

Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano con una formazione specialistica in materia di Diritto commerciale ed Economia aziendale. Master in Laws alla Columbia University e M.B.A. presso l’INSEAD.

Abilitata alla professione di Avvocato in Italia dal 2006 e nello stato di New York (USA) dal 2008.

Dal 2007 al 2012 associata alla law firm Simpson Thacher & Bartlett (New York).

Dal 2014 è Socio dello studio Casella e Associati.

Da marzo 2019 è consigliere del Banco di Desio e della Brianza S.p.A..

Approfondisci

Principali dati economici e finanziari