CSR

Etica e integrità

I criteri guida alla base della politica di investimento sostenibile di Italmobiliare S.p.A., sanciscono orientamenti di fondo anche in termini di responsabilità e sostenibilità del proprio operato a garanzia non solo degli azionisti ma di tutti gli stakeholder e permettono di mantenere un approccio flessibile in tema di specifiche scelte di investimento all’interno di una equilibrata composizione del portafoglio.

Italmobiliare S.p.A. ha introdotto il proprio Codice Etico per la prima volta nel 1993 e lo ha successivamente modificato e aggiornato. In particolare, nel 2018 la Società ha adottato un nuovo testo, approvato dal Consiglio di Amministrazione nella riunione dell’8 novembre 2018

Il Codice Etico prevede che tutti i dipendenti e coloro che instaurano relazioni con il Gruppo od operano per perseguirne gli obiettivi improntino i loro rapporti e comportamenti a principi di onestà, correttezza, integrità, trasparenza, riservatezza e reciproco rispetto.  Il Codice Etico quindi costituisce l’insieme dei valori e dei principi alla base dell’attività di Italmobiliare e ne fissa le coordinate comportamentali e di condotta. Tale documento rappresenta per la Società e le sue controllate una solida piattaforma valoriale, condizione necessaria per garantire un confronto costruttivo con tutti gli stakeholder e le parti interessate e riafferma la tutela dei principi etici e di legalità come imprescindibile patrimonio del fare impresa.

Di fondamentale rilevanza è che le norme del Codice si applicano, senza alcuna eccezione, a tutti i dipendenti e a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, vi instaurano rapporti e relazioni od operano per perseguirne gli obiettivi.

Il Gruppo adotta inoltre un Modello di Organizzazione, gestione e controllo ex D. Lgs. 231/2001, aggiornato nel corso del 2018, fondato su un processo preliminare di risk assessment.

Nell’ambito del sistema di gestione dei rischi della Capogruppo e delle società controllate non sono stati rilevati rischi residui significativi in ambito dei temi ambientali, sociali e attinenti al personale, dei diritti umani e della lotta alla corruzione attiva e passiva. Il Gruppo ha avviato il processo di ampliamento dell’analisi dei principali rischi generati e subiti, con un’integrazione dei rischi in ambito ESG ("Environmental, Social, Governance").

Nel corso del 2018 inoltre è stata finalizzata la procedura di reporting relativa alla Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario, adottata dalla Capogruppo e dalle società controllate. Per il prossimo anno di rendicontazione Italmobiliare ha previsto di avviare la predisposizione e l’adozione di un piano di sostenibilità con obiettivi a medio-lungo termine.

Lotta alla corruzione attiva e passiva

Il tema della lotta alla corruzione è presidiato nell’ambito del Modello 231 e tramite il Codice Etico, che prevede che i rapporti tra il Gruppo e i terzi siano gestiti senza ricorrere a mezzi illeciti: sono esplicitamente proibite pratiche di corruzione, favori illegittimi, comportamenti collusivi, sollecitazioni di vantaggi personali per sé o per altri. In proposito, Italmobiliare S.p.A., così come le società controllate, ha da tempo in vigore un sistema di segnalazioni (c.d. Whistleblowing) per il tramite di canali riservati.

Aspetti sociali, attinenti al personale e rispetto dei diritti umani

Il Gruppo Italmobiliare osserva e sostiene i principi universali dell’uomo e adotta un modello di gestione delle risorse umane in cui la persona è il punto focale del successo del Gruppo. Il Codice Etico prevede che i rapporti tra dipendenti debbano svolgersi nel rispetto reciproco dei diritti e della libertà delle persone e non debbano essere fatte discriminazioni o ritorsioni per ragioni di nazionalità, di credo religioso, di appartenenza politica e sindacale, di lingua e di sesso.
Italmobiliare S.p.A., consapevole della fondamentale importanza della salute e della sicurezza dei propri dipendenti, si è dotata di un sistema di gestione della sicurezza.

Ambiente

Il Gruppo Italmobiliare rimane impegnato in un percorso di miglioramento continuo su tutti gli aspetti di sostenibilità al fine di aderire in maniera sempre più virtuosa alle best practice di settore e a quanto previsto dalla normativa in ambito di informativa non finanziaria e ai recenti documenti interpretativi (tra cui il Regolamento di attuazione del D.lgs. 30 dicembre 2016, n. 254, relativo alla comunicazione di informazioni di carattere non finanziario di Consob) e loro future evoluzioni.

In materia di tutela e protezione ambientale, nello svolgimento delle proprie attività, il Gruppo Italmobiliare promuove un corretto utilizzo delle risorse e il rispetto dell’ambiente. In particolare, la Capogruppo sostiene le società in portafoglio nello sviluppo di una gestione efficiente dell’energia mediante azioni, programmi e sistemi di gestione; promuove inoltre, anche con l’implementazione di investimenti sostenibili, la riduzione dei consumi di energia connessi ai combustibili fossili e la produzione e/o l’acquisto di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Il Rapporto di Sostenibilità è redatto con cadenza annuale ed è stato sottoposto al Comitato Rischi e Sostenibilità del 19 febbraio 2019; il Comitato ha espresso il proprio parere favorevole sul documento in data 1° marzo 2019. Il Rapporto di Sostenibilità è stato poi approvato dal Consiglio di Amministrazione di Italmobiliare S.p.A. in data 6 marzo 2019.

Il Rapporto è inoltre oggetto di un esame limitato (“limited assurance engagement” secondo i criteri indicati dal principio ISAE 3000 Revised) da parte di KPMG S.p.A. che, al termine del lavoro svolto, rilascia un’apposita relazione circa la conformità delle informazioni fornite nella Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario redatta da Italmobiliare S.p.A. al D.lgs. n. 254/16

I valori del Codice Etico di Italmobiliare

Legalità
Italmobiliare adotta quale valore imprescindibile del proprio operato il rispetto del principio di legalità e della legislazione vigente in Italia e nei contesti internazionali in cui opera. Italmobiliare si impegna affinché il Personale e i Collaboratori abbiano conoscenza dei requisiti di legge relativi alla propria funzione o al proprio mandato, potendo così riconoscere i possibili rischi e comprendere i comportamenti da adottare.

Integrità
Italmobiliare si impegna ad agire con correttezza, onestà, lealtà e buona fede si nei rapporti interni che nei rapporti con i propri Stakeholder e richiede a tutti i Destinatari del Codice Etico di riconoscere, promuovere e realizzare tali valori. Italmobiliare persegue i propri obiettivi nel pieno e sostanziale rispetto dell’etica professionale e degli accordi sottoscritti e richiede ai Destinatari del Codice Etico senso di responsabilità personale e professionale.

Equità, dignità, e tutela della persona
Italmobiliare annovera tra i suoi valori imprescindibili l’equità e la tutela della Persona, quale soggetto portatore di diritti e valori. Italmobiliare si impegna a garantire la tutela dell’incolumità, dell’integrità psico-fisica, della libertà e della personalità morale di tutti i soggetti con cui entra in contatto nello svolgimento delle attività d’impresa. Italmobiliare rispetta la dignità della Persona, relazionandosi con eguale rispetto e considerazione, a prescindere dal sesso, dall’orientamento sessuale, dall’età, dalla nazionalità, dallo stato di salute, dalle opinioni politiche, dalla razza, dalle credenze religiose e in genere da qualsiasi caratteristica personale. Italmobiliare condanna qualsiasi forma di sfruttamento del lavoro minorile e dei lavoratori che si trovino in stato di bisogno.

Trasparenza e riservatezza
Italmobiliare agisce con trasparenza nei confronti dei propri Stakeholder, dei componenti del personale, dei collaboratori, dei creditori e del pubblico in generale. Italmobiliare si impegna a diffondere comunicazioni e informazioni veritiere, complete e comprensibili, in modo da consentire a tutti i Destinatari di assumere decisioni consapevoli in merito alle relazioni da intrattenere con la Società. Italmobiliare considera la riservatezza un valore essenziale delle attività di investimento e fondamento della propria reputazione e della fiducia che vi ripongono gli azionisti e, in generale, gli Stakeholder.

Lotta alla corruzione
Italmobiliare esclude e condanna ogni fenomeno di corruzione, concussione, induzione indebita e traffico di influenze, sia nel settore pubblico che in quello privato, e adotta misure di prevenzione e controllo finalizzate a evitare la commissione di tali reati nello svolgimento delle proprie attività.

Contrasto al fenomeno del riciclaggio
Italmobiliare opera in conformità al principio della massima trasparenza nelle transazioni commerciali e finanziarie e predispone gli strumenti più opportuni al fine di contrastare il fenomeno del riciclaggio e del reimpiego di proventi illeciti, a livello nazionale e transnazionale.

Contrasto alle organizzazioni criminali
Italmobiliare condanna ogni forma di organizzazione criminale di carattere nazionale e transnazionale e adotta misure idonee a prevenire il pericolo di un proprio coinvolgimento in relazioni e attività intrattenute a qualsiasi titolo e con qualsivoglia modalità, anche sotto forma di mera assistenza e aiuto, con tali organizzazioni. Italmobiliare non instaura alcun rapporto di natura lavorativa, di collaborazione o di investimento con soggetti, siano essi persone fisiche o giuridiche, di cui sia noto o sospetto il coinvolgimento in fatti di terrorismo o organizzazioni criminali, così come non finanzia o agevola alcuna attività riferibile a tali organizzazioni.

Principi di condotta nei rapporti con gli stakeholder di Italmobiliare

I rapporti con gli azionisti e gli investitori
Nel rispetto della Mission, della propria identità e dei valori che ispirano le strategie e le politiche di investimento, Italmobiliare promuove e garantisce:

  • una comunicazione trasparente, chiara, accurata e completa delle informazioni relative allo sviluppo della società e delle performance;
  • la parità delle informazioni nei confronti di tutti gli azionisti e gli investitori, senza ingiuste discriminazioni o comportamenti preferenziali. L’informazione è resa disponibile attraverso una pluralità di canali, ivi compreso il sito web istituzionale ove vengono pubblicati il bilancio, le relazioni periodiche obbligatorie e i principali documenti societari;
  • la più ampia partecipazione degli azionisti alle assemblee.

I rapporti con la pubblica amministrazione e le pubbliche istituzioni
Italmobiliare, nell’ambito delle proprie attività, intende promuovere un dialogo costruttivo e trasparente con le istituzioni e la Pubblica Amministrazione, anche al fine di favorire una maggior conoscenza reciproca nell’ambito del dialogo tra settore pubblico e privato funzionale allo sviluppo della cultura dell’impresa.

I rapporti con l'autorità giudiziaria e le autorità di vigilanza e controllo
I rapporti con l’Autorità giudiziaria e le Autorità di vigilanza e di controllo sono improntati alla massima collaborazione e trasparenza. Italmobiliare si impegna a collaborare con l’Autorità giudiziaria e le Autorità di vigilanza e di controllo, qualora siano volte indagini nei suoi confronti o nei confronti di partner commerciali, evitando di ostacolarne in qualsiasi modo, attivo o passivo, l’attività istituzionale.

I rapporti con le organizzazioni politiche e sindacali
La partecipazione da parte del Personale a organizzazioni politiche avviene al di fuori dell’orario di lavoro e senza alcun collegamento con la funzione svolta presso Italmobiliare. Italmobiliare si astiene da qualsiasi pressione diretta o indiretta nei confronti di esponenti politici al fine di ottenere indebiti vantaggi. Ogni eventuale erogazione di contributi diretti o indiretti, in denaro, in natura, o in altra forma a partiti politici, movimenti, comitati e altre organizzazioni politiche e sindacali è effettuata nei limiti e nel rispetto della trasparenza richiesta dalle leggi e regolarmente registrato ai sensi delle procedure contabili interne.

I rapporti con i media
Italmobiliare riconosce e apprezza il ruolo formativo svolto dai Media e dagli analisti in termini di educazione finanziaria e di comunicazione al pubblico. Si tratta di obiettivi ai quali Italmobiliare intende contribuire, collaborando pienamente con gli organi di informazione, nel rispetto dei reciproci ruoli. Le comunicazioni di Italmobiliare verso i gli organi di informazione devono risultare veritiere, chiare, trasparenti, e devono mostrarsi coerenti, accurate e conformi alle politiche e ai programmi aziendali, con l’unico limite delle esigenze di riservatezza che talune informazioni possono presentare.

I rapporti con la comunità e il territorio
Italmobiliare ritiene di massima importanza il rapporto con il territorio e sostiene le iniziative di associazioni, fondazioni e organizzazioni non profit sui temi della cultura, del sociale, dell’ambiente, della salute, dello sport, dello spettacolo e dell’arte. Il sostegno finanziario è destinato solo a eventi o a enti che offrono garanzie di serietà e nei cui confronti possa escludersi attività volte a pregiudicare il rispetto dei valori e dei principi di condotta espressi dal Codice Etico.

I rapporti con i fornitori
I criteri di selezione dei Fornitori sono subordinati a valutazioni trasparenti e obiettive circa la professionalità e la struttura imprenditoriale, e tengono conto della qualità, del prezzo e delle modalità di svolgimento del servizio. I Fornitori vengono selezionati valutando altresì la loro capacità di far fronte agli obblighi di riservatezza che la natura del servizio offerto impone. I Fornitori sono sensibilizzati a svolgere la loro attività seguendo standard di condotta coerenti con quelli indicati nel Codice Etico. Italmobiliare, a tutela della propria immagine e a salvaguardia delle proprie risorse, non intratterrà rapporti con soggetti che non intendano o che hanno dimostrato di non operare nel rispetto della normativa vigente e/o secondo i valori espressi dal Codice Etico.

I rapporti con i concorrenti
Italmobiliare crede nel valore della libera e corretta concorrenza quale strumento fondamentale per lo sviluppo e per la definizione della migliore offerta in tutti i campi in cui opera. A tal fine, si impegna a operare con la massima trasparenza nel rispetto delle norme vigenti in tema di antitrust e nel pieno rispetto dei propri concorrenti. Nel caso di contatti con Società terze o concorrenti i Destinatari dovranno astenersi dal fornire informazioni, notizie o dati riservati che possano ingenerare iniziative o comportamenti contrari alle norme e alle leggi relative alla tutela del mercato e della concorrenza.

Tutela dell'ambiente
Italmobiliare si impegna a rispettare la vigente normativa in materia di tutela e protezione ambientale e a promuovere una conduzione delle proprie attività ispirata al corretto utilizzo delle risorse e al rispetto dell’ambiente. Italmobiliare promuove presso le società del Gruppo che svolgono attività di natura industriale politiche e azioni in materia ambientale.

Approfondisci

Principali dati economici e finanziari